lunedì 28 agosto 2017

Vacanze 2017


Non siamo andati.
Siamo stati. Insieme.
Noi tre, notte e giorno per due settimane, senza la corsa mattiniera dai nonni o al nido, senza ritrovarsi di nuovo per quell'oretta risicata la sera in cui devi infilare cena, bagnetto, gioco e speri solo di poter raggiungere presto e per lungo tempo Morfeo.
Senza il peso di una giornata di lavoro o di brutti pensieri  che ti logorano.
Noi tre nella natura: lago, montagna e mare senza farci mancare niente.
La nostra meraviglia quando in un ristorante nel bosco della Maremma ci siamo ritrovati 9 cinghialini che giravano liberi nella loro riserva, ma non dimentichiamo le mucche e i cavalli di Colico ai quali tutte le sere auguravamo la buonanotte.
Le pedalate sul sentiero Valtellina prima di arrivare alla fattoria con il gelato artigianale... giusta ricompensa per lo sforzo!
Rilassati, sereni e ... beh con la piccola iena qualche momento intenso c'è sempre si sa.
Com'è difficile in questi giorni la ripresa, tu che ti attacchi a me sperando di stare ancora insieme, doverti alzare alle 7 al mattino dopo che avevi iniziato a prendere un bel ritmo! 
Dovremmo avere più vacanze, più tempo insieme nella natura, si perché nonostante io ami le città mi sono resa conto che i bambini hanno bisogno del contatto con la flora e la fauna e di poter giocare in spazi ampi, lontani dalle costrizioni della città.
Abbiamo bisogno di riempirci gli occhi di bello, di diversità e meraviglia.

Anche se il mondo ci sembra sempre più folle... o forse proprio per questo.