lunedì 29 febbraio 2016

Leggere fa bene alla mente: 8 consiglio.

Anche se non ne scrivo da un po' la mia passione perla la lettura non si e' esaurita e quando trovo un libro veramente valido lo condivido volentieri!
"Tutte le forutne (badavo ai badanti) " e' il libro autobiografico in cui Riccardo Taverna racconta la sua malattia e, in modo quasi comico, le difficolta' riscontrate per trovare un badante veramente valido.
Il tutto condito da uno spirito che si puo' riassumere in questa frase "Non scegliamo la nostra vita. Scegliamo come viverla."

Potete seguire le varie iniziative dell'autore del libro sulla pagina fb badavo ai badanti.

domenica 28 febbraio 2016

Ravioli con ricotta e spinaci

Dato il tempo uggioso di questi giorni per combattere la noia ho deciso di trascorrere un piacevole pomeriggio impastando.
Ecco il risultato: ravioli con ricotta e spinaci.
Ho fatto la pasta fresca testando il programma della mia macchina del pane, con un risultato direi ottimo!
Dopo aver lasciato riposare la pasta in frigorifero l'ho stesa e l'ho riempita con il ripieno composto da 250 gr di ricotta, 100 gr di grana grattuggiato, 500 gr di spinaci, precedentemente scottati e tagliuzzati in padella con un po' di cipolla, sale e pepe.
Dopo aver cotto i ravioli in acqua bollente per 4/5 minuti li ho ripassati in una padella dove avevo sciolto burro aromatizzato con salvia.

venerdì 26 febbraio 2016

Le proteine nei vegetali

Condivido con voi uno schemino riportato da Marco Bianchi nella sua pagina facebook che riguarda le proteine presenti nei vegetali, cereali e legumi.
Io adoro i legumi, soprattutto ceci e lenticchie, che consumo almeno una o due  volte a settimana.

lunedì 22 febbraio 2016

Porridge ai mirtilli

Da sempre, mi piace,quando sono in un paese nuovo, conoscere il più possibile la cucina locale.
Per la prima volta non sono in vacanza ma dispongo di una cucina tutta mia dove poter sperimentare qualche piatto della cucina inglese , possibilmente vegetariano o vegano.
Certo la cucina britannica, non è minimamente considerata sul suolo italico, anzi è risaputo che la maggior parte degli inglesi ordina delivery, spesso da ristoranti indiani, cinesi e di altre nazionalità... Ma anche su questo penso che ci sia un miglioramento in atto.
Avendo una passione sfrenata per i libri di ricette, per questa nuova avventura,mi sono portata da casa il libro manifesto del movimento che il nostro blog segue ormai da quasi 4 anni, il meatless monday scritto niente meno dal solo e unico Paul Mc Cartney!!!!
In Italia non l'ho utilizzato  più di tanto causa differenza sostanziale di materie prime e, non dimentichiamo,la gravidanza mi ha fatto odiare il cibo per moooolto tempo...
Ma ecco che il destino riunisce me e il mitico Beatle sotto lo stesso cielo grigio ed in suo onore inizio la mia serie di ricette londinesi cominciando dal mitico porridge ai mirtilli... Sia mai che legge queste pagine e decida di invitarmi ad un tea con Ringo, o la figlia decida di premiarmi con una sua creazione... Ahhhhhhh che bel sogno!
Tornando a noi Il porridge è un piatto per la colazione,l'alternativa sana e vegana alle salsicce con uova.
Eccovi la ricetta:
 1 tazza di latte di mandorle o vegetale 
1 tazza d'acqua
Mezza tazza di avena con un pizzico di sale
1 vaschetta di mirtilli ( o frutta a piacere)

Versare i due liquidi in una pentola e portare a ebollizione.
Aggiungi i fiocchi di avena e lascia sobbollire per 10-15min,mescolando di tanto in tanto. In una padella metti i mirtilli con zucchero ( 2 cucchiai) e una spruzzata di limone e fai andare per viva 8/10 minuti.
Pure il marito sempre molto scettico, ha apprezzato! Ah ricetta per 2 o 3 persone!

giovedì 18 febbraio 2016

Prima settimana in Uk

La prima settimana è stata davvero bella, complici giornate di sole(!), la piccola iena molto più giudiziosa e la voglia di novità... Mi scoccia davvero tornare in Italia tra una settimana, anche perché così devo rimandare il mio corso di lingua, assolutamente necessario!
Al mattino, porto avanti il mio programma di rimessa in forma e a passo veloce mi giro hide park o kensington gardens, segue una mini spesa per la giornata,poi torniamo a casa per mangiare,fare un riposino e siamo di nuovo pronte ad uscire.
Certo, con le giornate di pioggia non mi aspetto di mantenere lo stesso ritmo ma per ora ce la godiamo proprio.
Sapete qual'e' la prima significativa differenza rispetto all'ultima volta che sono stata qui, nel 2011?
Gli inglesi mi sembrano in ottima forma! In un paese dove l'obesità aveva toccato numeri preoccupanti, noto un sensibile miglioramento.
Al mattino vedo tantissimi bambini con i loro insegnanti giocare a calcio al parco, in orari in cui per noi è normale saperli a scuola e tantissime persone, grazie anche ai propri cani, passano diverso tempo a camminare.
I supermercati hanno reparti di frutta e verdura immensi, tutti con la linea organica e guardando le persone in fila a fare la spesa( si, lo so non si fa ma è una mia ossessione, mi curerò o aprirò una rubrica a titolo dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei) noto pochissimi cibi confezionati o precotti.
Oggi davanti a me ho trovato una yummymummy in tenuta ginnica con due cosce simili a due stecche di liquirizia e carrozzina bugaboo per runner, che ha comprato: salmone, spinaci, avocado, acqua e altra frutta. Inutile dire che la "fuori forma" ero io... Ma come! Sono venuta qui con la speranza di sentirmi magra e mi ritrovo un popolo in super forma!
I motivi possono essere due:
O la zona super posh porta di conseguenza ad avere più consapevolezza e più accesso al buon cibo, o le campagne di sensibilizzazione hanno iniziato a funzionare!
Detto questo non mi stupirò se tra qualche tempo scopriremo di essere noi il paese con il primato in Europa di obesità! 
Già se non vado errando, non scherziamo con questo problema a livello infantile, non penso dunque di essere troppo lontana dalla realtà!
Forse dovremmo rivedere le ore dedicate all'esercizio fisico nelle scuole e al tipo di alimentazione che stiamo adottando!



lunedì 15 febbraio 2016

Un po' di foto

Un po' di foto scattate oggi a kensington gardens e dintorni...

Nuova avventura

Finalmente posso svelare il mio segreto, dato che fino all'ultimo non era cosa certa! 
Mio marito, tramite il suo lavoro, è stato trasferito a Londra... Per un tempo imprecisato ma si spera per almeno sei mesi.
Così io e la piccola iena, l'abbiamo seguito preparando in meno di una settimana armi e bagagli alla volta di un microscopico appartamento nel favoloso quartiere di kensington.
Ho scelto questa zona proprio per la vicinanza ai  parchi: kensington garden, hide park,holland park... Sì perché durante la settimana preferisco stare il più possibile all'aria aperta ed evitare per quanto possibile mezzi e posti affollati, Sveva è ancora piccola.
Gli obiettivi che mi do in questa nuova avventura sono:
Migliorare la lingua, sperando di poter seguire un corso.
Tornare in forma magari riprendendo a correre, ma più facilmente camminando molto.
Evitare di andare al pub tutte le sere. 
Riuscire a trovar del cibo sano da cucinare nella terra del Delivery.
Su quest'ultimo punto non mi posso davvero lamentare, sono vicina a tre supermercati: Tesco, Sainsbury's  e Waitrose tutti con reparti frutta immensi, linee bio e una varietà infinita.
Ieri ci siamo preparati germogli di soia, falafel ,una verdura mai vista che va bollita e ho trovato una chicca da star : l'acqua di cocco!!
Pare sia miracolosa per la pelle, l'attività intestinale e tanto altro.
La piccola per il momento se la cava bene, a parte la fastidiosa fase dei denti. Sull'aereo è stata bravissima.
Mi piacerebbe tramite queste pagine virtuali raccontarvi il più possibile di questa bellissima città, dei suoi itinerari , delle sue bellezze.
Quello che è certo è il fatto di essere una città adatta da visitare con i bambini e per tornare bambini.
Oggi ho visto la statua di Peter Pan ed è stato un'emozione, ma quanti fantastici classici per bambini sono stati ambientati qui? Tra i miei preferiti Mary Poppins e,ovviamente, il solo e unico Harry Potter!!!

domenica 14 febbraio 2016

Pizza di stagione

Mettete una sera tra amici, aggiungeteci la classica pizza da asporto, mettete di ordinarla alle vedure...che vi aspettate???
Le classiche zucchine e melanzane????
Bhe'....questa volta la mia pizza alle verdure di stagione era farcita con cavolo nero e zucca! Giuro che era una delizia!
(Pizza ordinata al Paradiso della pizza di Vimercate -MB- )

venerdì 5 febbraio 2016

Torta all'arancia, cioccolato e cannella di Marco Bianchi

Questa sera andremo a salutare i partenti 😢 Anna, Francesco e Sveva ....per rendere meno amara la serata ho deciso di preparare un dolce.
Nelle foto trovate gli ingredienti e il procedimento.

martedì 2 febbraio 2016

5 mesi... Per scaramanzia non dico nulla

Inspiegabilmente mentre vi scrivo, la piccola iena se la dorme e dorme da tutto il giorno... Febbre? Fine del mondo? Tutta la notte starà sveglia? Chissà.
Alla fine del quarto e l'inizio di questo mese abbiamo introdotto la frutta, per ora va abbastanza bene, la mangia ma predilige nettamente la pera.
Per quanto riguarda la verdura, la pediatra mi ha consigliato di farle leccare la carota cruda e le ho proposto una zucchina bollita e poi frullata... Le fanno schifo uguale.
In compenso quando mi vede mangiare la pizza cerca di strapparmela di bocca, non c'è che dire, un'amante della cucina sana.
Per le pappe vere e proprie cominceremo dopo il sesto mese, quindi per il momento solo tanta frutta.
Ah, piccola parentesi... Vi piace il restailing del blog? Spero di sì.
Tornando a noi ,ho paura a dirlo, ma un po' sul fronte nanna ci siamo sistemati... Niente di esaltante ma almeno qualche giorno di ripresa l'ho avuto.
Gli accorgimenti che ho adottato sono stati : bagno alle 21, massaggio con olio, ultima pappa alle 22/22.30 e goccine di melatonina su consiglio della pediatra.
Tutto questo però non funziona se la piccola principessa non si libera, diciamo così, di un peso ma in questo la pera aiuta molto.😉
Avrei voluto in questo post annunciare una grande novità che cambierà per un po' le nostre vite, ma purtroppo, c'è ancora qualche intoppo e quindi mi tocca tacere.
Spero tuttavia di poter parlarne al più presto perché non sto più nella pelle!!!!!