mercoledì 23 novembre 2016

Yoga in gravidanza

Rieccomi con alcuni aggiornamenti sul procedere della gravidanza, ormai siamo a 25 settimane e il pupetto si muove molto, per il resto direi che sto proprio bene, ogni tanto ho un po' di mal di schiena, ma tutto sopportabile.

Quando ho scoperto di essere incinta ho sofferto molto nel impacchettare e mettere in soffitta la mia bici da corsa, per i primi 3 mesi, a parte qualche passeggiata, non ho svolto nessuna attivita' fisica, un po' anche perche' le nausee non mi permettevano di fare molto.

Essendo pero' di natura dinamica ho deciso di cercare un' attivita' appropriata anche al periodo che sto vivendo; ho trovato un'organizzazione (Mama-o) che propone tra le altre cose un corso di yoga per mamme in gravidanza,  per cui ho deciso di iscrivermi.

Dopo 3 lezioni posso fare un primo bilancio: la pressa e' che non avrei scelto lo yoga come attivita' sportiva in generale proprio per la mia dinamicita', ma sto comunque riscontrando benefici grazie agli esercizi proposti.
In particolare trovo giovamento per la mia schiena grazie a due posizioni: la posizione seduta alla giapponese (seconda immagine) e la posizione del gatto (prima immagine).



Inoltre dato che lavoriamo molto sul respiro spero che questi esercizi mi tornino utili al momento del travaglio e del parto, infatti quando il diaframma si rilassa durante l'espirazione anche i muscoli del pavimento pelvico si lasciano andare.



Le immagini sono tratte dal libro "Avremo un bambino" edito da RED