martedì 20 settembre 2016

Rimettersi in forma

È dura ammetterlo perché per me è una grande sconfitta.
Pensavo di riuscirci da sola, di non aver bisogno dell'aiuto di nessuno... Ma non è così.
Dopo quasi tredici mesi dal parto, mi porto addosso 5 kg in più e non c'è stato verso di buttarli giù.
A dire il vero a a Londra riuscii a perderne due e qui vorrei l'applauso virtuale perché di solito nella mia bella City si ingrassa facilmente ma io mi sparavo sessione di camminate veloci nel parco e sostituivo pranzi con dei bei centrifugati take away... 
Ovviamente in Brianza non è che ti fai questi gran giri e non sanno neanche cos'è l'healthy bar.
Faccio un lavoro in cui sono sempre in movimento ma a quanto pare non basta e soprattutto ho questa fame quando arrivo a casa che non so neanche descrivere, mai provata prima.
Insomma tutto questo per dire che non riesco a raggiungere l'obiettivo di tornare al mio peso di prima e così mi sono affidata ad un dietologo.
Per ora devo imparare a gestire condimenti e attacchi di fame.
La dieta prevede 3 pasti e due spuntini che dovrebbero togliermi la voglia di spararmi taralli a go go.
Mi è piaciuto perché è venuto incontro alla mia esigenza di mangiare poca carne e per le varie possibilità che offre.
Adesso dovrei solo trovare un modo per fare dello sport ma è già così poco il tempo che passo con Sveva che non ho voglia di perderne altro... Ma qualcosa mi devo inventare, soprattutto per addominali e gambe!