lunedì 11 luglio 2016

Vacanze con figlia (piccola iena): il beauty dei medicinali

Ed eccoci finalmente a Corfù! 
Siamo partiti con due valige grandi e la babybag. Per una settimana. Io, che in Kenya per lo stesso tempo sono andata con una valigia che poteva anche passare come bagaglio a mano.
Mi sono portata dietro qualche omogenizzato, pastina,riso, qualche passato di verdura liofilizzato e latte in polvere... E ho fatto bene perché l'unico market non aveva proprio nulla di cibo per bambini, il tempo di noleggiare una macchina e cercherò un centro più attrezzato ma per il momento ho tutto quello  che serve.
Nell'ultimo post scrivevo della mia agitazione all'idea di questa vacanza, così un pomeriggio durante il sonnellino di Sveva ( ogni morte di papa, quindi un'occasione da non perdere), ho fatto una cosa che non avrei mai creduto di fare, io, la regina dell'approssimazione: ho fatto una lista.
Ho diviso la pagina del quaderno in due,scrivendo da una parte Anna e dall'altra Sveva poi ho creato delle categorie: beauty, vestiti, oggetti indispensabili e cose ancora da comprare. 
In questo modo ho evitato di portare quintali di vestiti e dimenticare il pentolino della pappa.
Il punto a cui ho prestato maggior attenzione è stato quello dei medicinali e affini per Sveva, sapevo che eravamo in una zona dell'isola un po' sperduto e non volevo fare corse dell'ultimo minuto. 
Ecco come mi sono organizzata:


La busta l'ho voluta espressamente trasparente, a prova di marito, così non può dirmi che non trova niente, è di H&M.
. Tachipirina, una confezione di supposte e altre sparse da tenere in borsa del cambio.
. Libenar per liberare il nasino anche se spero il mare assolva il compito.
. forbicina, pettine.
. Bustine per pulire gli occhi, il prossimo anno porto direttamente il collirio perché non c'è verso di farle tenere gli occhiali e sono già arrossati.

. Cerotti i delle principesse ... Ma quanto sono belli?? Ho anche quelli normali
. Dentinale
. Crema cambio dell'helan all'ossido di zinco( solo in caso di gravi rossori)
. Termometro
. Sondino solo in caso di stitichezza 
. Dopo puntura della Chicco in caso di punture brutte di zanzare e arnica.
 La busta è lunga una spanna, non occupa molto spazio e il fatto che sia trasparente agevola perché vedi subito dove sono le cose, peccato non ci fossero misure più grandi.
 Prossimamente il post sulla beachbag!