venerdì 8 luglio 2016

10 mesi, acci... Denti

Tra il ritorno in Brianza, l'imminente partenza per Corfù e il risistemare gli scatoloni di Londra mi stavo dimenticando l'aggiornamento del decimo mese della piccola iena!
Che dire...gli ultimi giorni a Londra sono stati davvero duri: pianto ininterrotto per tutto il giorno.
Ho capito che su un mese fa la brava solo per una settimana e il resto è un disastro, con il continuo contorno  di bambini super bravi e madri super felici (senza rancore).
Da almeno tre settimane è nervosissima per i denti e con nervosissima intendo pianto ininterrotto, sul passeggino neanche a parlarne, giocare nemmeno e vuole solo stare spalmata su di me, in un infinito sali scendi che mi snerva particolarmente.
La mammite è tornata, non posso neanche alzarmi per andare in cucina a preparare il latte che lei inizia a piangere tutto il giorno e così per 24 h no stop, anche a dormire dobbiamo stare vicine.
Vorrei sapere come si fa a non perdere la pazienza, ad essere sempre disponibili , a non sclerare mai... Perché io non ci riesco.
Soprattutto non sopporto il continuo pianto a 10 mesi, capisco il dolore ai denti ma 3 settimane di sclero e non si taglia neanche una gengiva mi sembra davvero troppo.
Coliche e denti una tragedia unica, sono davvero stanca.
Adesso mentre cerco di scrivere è un'ora che andiamo avanti così.
Poi però c'è il lato positivo che ti fa dimenticare tutto questo: ha iniziato ad abbracciarmi stretta stretta, mi riempie di baci( con la lingua), mangia tutto senza fare storie, sorride con i suoi due dentini, inizia ad affezionarsi ai suoi giochi e si emoziona se le allunghi un biscotto o una focaccina.
Sarà davvero dura dividerci dal mese prossimo, ma necessario.
Riuscirò ad alzarmi alle 7 dopo una nottata difficile? Il lato positivo è che ho richiesto un part-time con la speranza che mi venga approvato e quindi la lascerò solo per mezza giornata ai nonni da cui ormai va con molta naturalezza. 
Per il nido aspettiamo i 2 anni.
Adesso incrociando le dita delle mani e dei piedi mi preparo per una bella vacanza, e non è vero che non riposerò, già solo per il fatto che saremo in due per due settimane non mi sembra vero... Forse un libro riesco a terminarlo!