martedì 26 aprile 2016

Itinerari in bicicletta: ciclabile della Martesana

Ieri, complice la bella giornata anche se un po' ventosa abbiamo deciso di portare le nostre biciclette da corsa su un itinerario insolito: una pista ciclabile.

Abbiamo lasciato l'auto a Trezzo sull'Add, ci sono veramente tanti parcheggi vicino al campo sportivo, e in pochi minuti (circa 4 km) abbiamo raggiunto il santuario della Concesa dal quale parte la pista ciclabile che segue ininterrottamente il canale della Martesaba fino a Via Gioia a Milano. Sono 32 km quasi interamente sull'asfalto quindi percorribili con tutte le biciclette e interamente in pianura quindi percorribili sia da grandi che da piccoli ciclisti, sia da allenati e che da chi usa raramente la bicicletta.Bisogna solo prestare attenzione ad alcini incroci con le strade dai paesi che la ciclabile attraversa, ma sono tutti regolati da semafori. Lungo il percorso sono numerosi i bar e le gelaterie e inoltre ci sono svariati parchi forniti di panchine e in alcuni casi anche di tavolini nei quali ci si puo' fermare a fare un pic-nic. Molto ben segnalate le distanze sul percorso della ciclabile.

Chi vuole puo' fermarsi a visitare il Castello Visconteo di Trezzo, la Centrale Idroletettrica Treccani,  il santuariodi Concesa, Villa Borromeo a Cassano d'Adda, Villa Facheris ad Inzago, il ponte coperto di Gorgonzola, Villa Alari Visconti a Cernusco.