giovedì 18 febbraio 2016

Prima settimana in Uk

La prima settimana è stata davvero bella, complici giornate di sole(!), la piccola iena molto più giudiziosa e la voglia di novità... Mi scoccia davvero tornare in Italia tra una settimana, anche perché così devo rimandare il mio corso di lingua, assolutamente necessario!
Al mattino, porto avanti il mio programma di rimessa in forma e a passo veloce mi giro hide park o kensington gardens, segue una mini spesa per la giornata,poi torniamo a casa per mangiare,fare un riposino e siamo di nuovo pronte ad uscire.
Certo, con le giornate di pioggia non mi aspetto di mantenere lo stesso ritmo ma per ora ce la godiamo proprio.
Sapete qual'e' la prima significativa differenza rispetto all'ultima volta che sono stata qui, nel 2011?
Gli inglesi mi sembrano in ottima forma! In un paese dove l'obesità aveva toccato numeri preoccupanti, noto un sensibile miglioramento.
Al mattino vedo tantissimi bambini con i loro insegnanti giocare a calcio al parco, in orari in cui per noi è normale saperli a scuola e tantissime persone, grazie anche ai propri cani, passano diverso tempo a camminare.
I supermercati hanno reparti di frutta e verdura immensi, tutti con la linea organica e guardando le persone in fila a fare la spesa( si, lo so non si fa ma è una mia ossessione, mi curerò o aprirò una rubrica a titolo dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei) noto pochissimi cibi confezionati o precotti.
Oggi davanti a me ho trovato una yummymummy in tenuta ginnica con due cosce simili a due stecche di liquirizia e carrozzina bugaboo per runner, che ha comprato: salmone, spinaci, avocado, acqua e altra frutta. Inutile dire che la "fuori forma" ero io... Ma come! Sono venuta qui con la speranza di sentirmi magra e mi ritrovo un popolo in super forma!
I motivi possono essere due:
O la zona super posh porta di conseguenza ad avere più consapevolezza e più accesso al buon cibo, o le campagne di sensibilizzazione hanno iniziato a funzionare!
Detto questo non mi stupirò se tra qualche tempo scopriremo di essere noi il paese con il primato in Europa di obesità! 
Già se non vado errando, non scherziamo con questo problema a livello infantile, non penso dunque di essere troppo lontana dalla realtà!
Forse dovremmo rivedere le ore dedicate all'esercizio fisico nelle scuole e al tipo di alimentazione che stiamo adottando!