martedì 16 giugno 2015

Leggere fa bene alla mente 8

Oggi voglio consigliarvi un libro divertente, di attualita' e che puo' stimolare delle riflessioni sul risparmio e sull'ecologia; si tratta di " Glam cheap una vita in offerta speciale" di Lisa Corva.
E' la storia di una quarantenne con un marito disoccupato che un bel giorno si accorge di avere gli ultimi 999€ sul conto corrente.
Segue il racconto dell'ultimo mese in cui spende questi soldi, racconto che offre spunti di riflessione sul reciclo di cibo con il tema della cucina degli avanzi, di oggetti inutilizzati con il tema dei mercatini dell'usato, di vecchi oggetti magari rotti con il tema del refashion; di risparmio ovvero del fare la spesa seguendo le offerte dei vari supermercati.
E allora buona lettura a tutti!

mercoledì 10 giugno 2015

Cosmesi in gravidanza

Appena tornata dal fantastico esame della curva glicemica che consiste nel bere un bel bicchierozzo di glucosio e poi farsi bucare il braccio per ben tre volte... Considerando però che devo affrontare un parto è il caso che mi abitui ad aghi e dolore. 
Adesso aspetterò con ansia l'esito, visto che ho un nonno che ha avuto il diabete potrei essere predisposta... Attendiamo.
Oltre agli esami, al corso pre parto e alla preparazione dei documenti per la conservazione del cordone per non farmi mancare nulla, stiamo cercando di trasferirci nella nuova casa prima dell'arrivo di Sveva. Considerando che manca tutto, compreso sanitari e pavimenti, posso dire con certezza che mi sto esaurendo.
Al corso in ospedale ti fanno venire mille dubbi su tutto, compreso l'epidurale presentata dagli anestesisti e criticata da ginecologi  e ostetriche al grido di: " il parto deve essere doloroso perché 
la natura ha voluto così " ... Al che mi chiedo ma come è possibile che qualsiasi medico ti prescrive una pasticca per il mal di testa ma è considerata controproducente l'analgesi durante un momento così faticoso come il parto?
Quindi sto cercando di informarmi per arrivare ad una conclusione sensata e nello stesso tempo mi sto facendo una cultura su pavimenti, cucine, design cercando di risparmiare il più possibile.
Al momento mi è utile Pinterest una fonte gratuita di idee originali ma la confusione generale è alle stelle e qualche volta mi devo ricordare che tra tre mesi sarò madre!! Pazzesco..
Così  ogni tanto accarezzo il mio pancione, più precisamente me lo massaggio almeno 2 volte al giorno,sì perché un altro comandamento della gravidanza che tutti mi ripetono come un mantra è : ungiti come una melanzana sott'olio ma non farti venire le smagliature. 
Già a partire dal terzo mese, quando ancora non avevo l'ombra della pancia, ho cominciato ad avvertire un certo prurito e la pella screpolata, così sono andata in farmacia dove mi consigliarono la Rilastil, ma il fastidio non passava e si associava l'incazzatutra di aver sborsato una bella cifra, non so che dire molte si trovano benissimo ma su di me non ha funzionato.
Così sono tornata al buon vecchio olio di mandorle, che costa molto meno e che ho sempre usato. L'erborista mi consiglia di usarlo sotto la doccia ma in verità io me lo spalmo al mattino e alla sera e non ho più avuto problemi di pelle. Adesso,con il caldo ,lo sostituisco con una crema preparata in erboristeria alla vitamina E .
Per il viso invece ho avuto qualche problemino visto che mi sono comparse delle macchie dovute alla gravidanza, intorno alle labbra. Mi è stato consigliato di usare la protezione solare, se rimarranno anche dopo,dovrò affidarmi al laser.
In attesa di sviluppi non mi resta che continuare ad ungermi per la gioia delle zanzare ... Se mi viene una smagliatura però mi incazzo!!
 

lunedì 1 giugno 2015

Salsa yogurt e zafferano

Oggi voglio suggerirvi una salsa semplice, gustosa e leggera per accompagnare hamburger, veggie burger, pesce e quant'altro volete.

Si prepara mescolando 200 gr di yogurt greco con 1/4 di cipolla tritata e 1 bustina di zafferano.
Facile no???
(Ricetta di Marco Bianchi)