venerdì 27 febbraio 2015

Lampadario con le cialde Nespresso

Oggi voglio proporvi un progetto creativo e di riciclo: costruire un lampadario utilizzando le cialde Nespresso.
Ecco l'occorente:
- un vecchio lampadario con base in metallo
- cialde Nespresso
- colla a caldo

Per prima cosa dovete aver gia' pulito e lasciato asciugare le cialde. Quindi appiattitele con l'aiuto di un pestacarne o di un martello.
Passate quindi alla base del lampadario, la mia aveva un rivestimento di stoffa che ho tagliato e tolto, pulite quindi la base di metallo.
Procedete poi con la realizzazione del lampadario, consiglio di fare una prova senza colla per vedere quante cialde servono e poi armati di pazienza procedete incollando le cialde alla base di metallo con la colla a caldo, per fissarle meglio create con della carta stagnola delle basi rotonde da incollare dietro alla cialda (lasciando la base di metallo nel mezzo).
Ricordate di prestare attenzione al senso di disposizione delle cialde facendo in modo che si veda sempre la parte colorata.

Tendenze 2015

Torna la latitante!!!
Dopo due mesi molto complicati  con un argomento un po' frivolo, visto che non cucino più e non produco nulla di nuovo ( nausee continue), come leultime tendenze modaiole.
Anche quest'anno si può ripescare qualcosa dall'armadio perché sono tornati i fantastici anni90!!! 
Cosa mi ricordo io di quel periodo?
L'indimenticabile kurt Cobain, le sue camicie a quadrettoni e il grunge in generale ( se non cito i Pearl Jam mio marito mi ammazza)
Beverly Hills 90210 e i levis  501
Kate Moss e lo stile minimalista di Calvin Klein.
E con quest'ultimo punto arriviamo alla seconda nuova tendenza il New Normal che punta su colori basici, senza fantasie elaborate e colori neutri come il nero, il blu e il grigio.
Personalmente adoro questo stile perché permette di dotarsi di pochi pezzi e di mixarli tra loro in varie modalità e la possibilità di sbagliare è minima!!

Ecco qua:









mercoledì 4 febbraio 2015

Pizza home made

Circa una volta alla settimana non devo far mancare al mio fidanzato la pizza, alcune volte l'acquistiamo, altre la faccio con la macchina del pane, altre volte a mano.
Ecco la mia ricetta per l'impasto fatto a mano, passata dalla mia cara collega e amica Valentina; l'impasto fatto cosi dara' una pizza alta e soffice.
- 500 gr di farina 0 (a volte io mischio con integrale, segale o avena)
- 250 ml di acqua tiepida
- 25 gr di lievito (un panetto di quello fresco)
- 2 cucchiaini di zucchero
- 2 cucchiai di sale
- 1 patata lessa
- 1 cucchiaio di olio

Mescolare la farina con il sale, lo zucchero, l'acqua, il lievito sciolto in mezzo bicchiere d'acqua ed infine una patata precedentemente lessata e schiacciata. Mescolare gli ingredienti per 10 minuti circa quindi lasciare riposare per almeno 3 ore, consiglio di mettere la ciotola in un luogo abbastanza caldo, senza correnti d'aria e do ricoprirla con un  canovaccio o della pellicola trasparente.
Al termine della lievitazione stendete l'impasto utilizzando le mani in modoche la superficie rimanga non regolare, mettete l'olio e infornate per 10 minuti nella parte bassa del forno preriscaldato a 200 gradi, quindi aggiungete il condimento che preferite e rimettete in forno a meta' per altri 15 minuti.

Quests volta io l'ho condita con formaggio, pere e noci.