mercoledì 2 dicembre 2015

Involtini di verza

Che bello aver di nuovo voglia di cucinare!!!
Si, il problema è che QUALCUNO proprio non sopporta di non stare tra le braccia della mamma e passa il tempo a strillare come una matta mentre  lei cerca di tagliare, cuocere e o infornare trasformando un momento rilassante in una guerra punica.
Fortunatamente ieri ho approfittato delle braccia di un amico per preparare una ricettina che mi frullava da un po' in testa, gli involtini di verza.
Il primo step sta nel prendere le foglie della verza, sbollentarle e tagliare la parte più dura del gambo.
Il ripieno è a piacere, nel senso che si trovano milioni di varianti diverse.
Io ieri ho fatto bollire delle patate e le ho schiacciate come nel purè unendo successivamente del caprino e dei porri saltati.
Ho messo il ripieno all'interno di ogni foglia di verza e le ho richiuse a pacchetto posizionandole in una pirofila da forno, le ho irrorate con dell'olio evo e cosparse abbondantemente con del Parmigiano.
Ultimo passaggio in forno per 25 min a 180 gradi.
Il risultato mi ha davvero soddisfatto ma con l'avvicinarsi dell'inverno potrei sostituire il caprino con il taleggio.
 Purtroppo non ho una foto visto che sono stati spazzolati via in poco tempo. 
Ah, dimenticavo di dire che ne ho preparati tre per ogni commensale.


Foto presa dal web