lunedì 9 novembre 2015

Falafel a modo mio

Non mi sembra vero, dopo questi lunghi 9 mesi, ritrovare la voglia di cucinare e sperimentare cibi che non siano pasta e gelato!!
Eppure ieri dopo una bellissima e rilassante giornata, dove la piccola iena stranamente se n'è stata tranquilla e pacifica, ho potuto sfogliare i miei libri di cucina vegetariana e preparare delle buonissime Falafel aggiustate in base a ciò che avevo in casa.
Per chi non lo sapesse si tratta di un piatto di tradizione mediorientale a base di ceci, spesso lo troviamo nei negozi che vendono kebab ma nella mia ricetta ho utilizzato il forno invece che friggerle.
Ormai almeno 10 dei miei pasti alla settimana sono vegetariani e necessitavo di nuovi stimoli per portare un po' di varietà e soprattutto per imparare ad usare i legumi.
Il consiglio è di mangiarle dentro piadine al l'olio di oliva con tante verdure e maionese veg o hummus.
Ecco qui gli ingredienti:
Per 2 persone:
Prezzemolo a piacere
120 g di pistacchi sgusciati
200 di ceci, cotti o in lattina
Mezzo spicchio d'aglio ( facoltativo )
Mezza cipolla( io ho messo il porro)
3 cucchiai di olio evo 
1 cucchiaio di farina meglio se di grano saraceno 
1 cucchiaino di cumino 

Accendo il forno a 190 gradi
Mettete i pistacchi e le erbe aromatiche insieme in un robot da cucina.
Successivamente versate tutti gli altri ingredienti e azionate di nuovo.
L'impasto dovrebbe avere una consistenza grossolana
Formate delle polpette o piccoli burger e metteteli su una teglia ricoperta di carta forno per circa 15 minuti.
Giratele ogni 5 min per avere una cottura  uniforme.
Davvero buone e facili e sane.