lunedì 10 febbraio 2014

Riflessioni: Qualità vs Quantità

 è inutile negarlo... la moda mi piace un sacco, mi piace sfogliare le riviste, sognare guardando abiti fantastici e ogni tanto gratificarmi con qualcosa che mi valorizza e mi fa stare bene.
Negli ultimi tempi la moda è molto cambiata, ci si può permettere di vestirsi bene anche senza spendere un capitale, le marche low cost ti permettono davvero di poterti rifare un guardaroba senza spendere eccessivamente e tante volte quando vedo magliette di super griffe che costano 150 euro mi viene una rabbia e penso: " Ma come si fa a proporre dei prezzi del genere? Poi gli stilisti si lamentano che l' alta moda è un settore a rischio... ci credo!!".
Perchè questa differenza abissale di prezzo? Si paga il marchio o veramente un capo per essere fatto bene e senza sfruttare nessuno ha un prezzo così elevato?
Durante i primi anni di università, avevo bisogno di una giacca invernale, io sono freddolosissima e al tempo andava di moda una marca precisa, molto costosa... beh appena l'ho indossato in negozio mi sono sentita avvolta da un morbido calore, la forma adattissima alla mia figura nè troppo corta nè troppo lunga, di colore nero. Il prezzo era davvero elevato ma i miei genitori me lo comprarono profetizzando: " Questo ti dura per tanti anni".
E fu così, anche oggi che sono passati ben 8 anni, lo indosso quasi tutti i giorni e sembra ancora nuovo, attuale e mi proteggedal freddo come il primo giorno... mentre altri piumini comprati in precedenza dopo qualche anno mi abbandonavano.
Quanti vestiti low cost invece si buttano dopo una stagione? si acquista un sacco, visto che è più abbordabile e dopo diventa solo un grande cumolo di rifiuti.
Quindi, per arrivare alla conclusione di questo mio lungo discorso, la domanda è: è meglio investire in pochi semplici abiti di qualità o lanciarsi completamente nella moda low cost, ritrovandosi spesso a dover cambiare look?
Negli ultimi anni mi sono buttata solo sul low cost ma ultimamnete ho deciso di provare ad uscire dalla grande distribuzione e puntare su qualche capo che durerà , da conservare perchè ritornano sempre... ( Se penso che mia mamma ha buttato la maggiorparte del suo guardaroba anni 70 mi viene da piangere, ma ahimè ancora non si parlava di Vintage)...
Qual'è secondo voi un capo per cui vale la pena spendere perchè ci resterà sempre?
Ecco a voi la mia personale risposta!