lunedì 18 novembre 2013

Torta allo yogurt e lavori in corso

Giornata davvero stancante per noi ecoformichine, ci stiamo dando dentro con la preparazione dei regali di Natale ma non posso svelare nulla di più.
Intanto vi propongo una torta facilissima trovata in un libro fantastico: "Ricette low cost"di Luca Pappagallo, questo per dire che non è farina del mio sacco anche se gli ho dato una mia impronta personale aggiungendo una ganache di cioccolato e diminuendo di 10 min il tempo di cottura indicato.
Ecco a voi:
1 vasetto di yogurt intero naturale
2 vasetti di zucchero (come unità di misura usare il vasetto di yogurt)
1 vasetto di olio di semidi arachidi
3 uova
3 vasetti di farina 00( io uso solo quella 0 manitoba)
1/2 bistina di lievito per dolci
trasferire in una ciotolal lo yogurt, lavare il vasetto e utilizzarlo per zucchero e farina e uovo.
io ho l'impastatore e ho mischiato tutti gli ingredienti insieme.
Altrimenti unite tutti gli ingredienti e per ultimo la farina e il lievito setacciati.
imburrate uno stampo da 24 cm o da 22 per averla più alta, versateci l'impasto e cuocete, io  l'ho cotta per 40 min, a 180° ma la ricetta consigliava pe 50 min.
Tenete controllata la cottura, vale la prova dello stuzzicadenti che deve uscire intonso.

Una volta sfornata potete spolverizzarla con zucchero a velo o preparare come ho fatto io una ganache facendo sciogliere a bagnomaria una tavoletta di cioccolata fondente al 70%  con una noce di burro.
Una volta pronta la spalmo sulla torta che nel frattempo si sarà raffreddata con una spatola ... buonissima e facilissima.
Una torta così si prepara in pochissimo tempo la sera, anche dopo una giornata di lavoro stressante ed è pronta per la colazione dei giorni dopo o per una merenda più sana da portarsi dietro.