mercoledì 25 settembre 2013

Essicare il rosmarino

In questi giorni sono a casa, causa brutta influeza che non vuole passare...
Così dopo un sonnellino di circa 4 ore ho deciso che era il momento di fare qualcosa che non richiedesse troppo sforzo e ho pensato che, conservare una delle mie erbe preferite, il rosmarino, fosse cosa buona e giusta.
Spulciando un po' da internet ho deciso di proseguire così:
Ho tagliato qualche rametto di rosmarino, l'ho lavato e asciugato bene.
l'ho spezzettato in piccoli rametti , l'ho messo sulla carta da forno all'interno di una pirofila.
Deve andare in forno a temperatura minima per almeno 2 ore, massimo 4.
Dopodichè conserverò gli aghetti essicati.
Scusate se scrivo poco ma sono davvero ko... presto però voglio parlarvi della mia ricerca di corsi a costo minimo... a presto!