sabato 24 agosto 2013

La mia pisaladière vegetariana

Eccovi una ricetta vegetariana che prende spunto da un piatto proposto da un mio mito culinario Csaba Dalla Zorza... diciamo uno dei pochi che non richiede ingredienti costosi.
Ho usato la pasta sfoglia già pronta, proprio non ce la facevo a tornare a casa e preparararla, il lavoro mi sta  prosciugando e appena ho un minuto libero lo dedico a stendere, lavare e stirare visto l'imminente partenza.

Ma veniamo a noi, la pisaladiere è una piatto che si prepara con la pasta della pizza, cipolle, pomodori, acciughe, capperi e olive.
é un piatto tipico del sud della Francia e ha tutti i profumi dell' estate, io ho sostituito le acciughe con la ricotta e la pasta della pizza con quella sfoglia ed è venuta altrettanto buona.
 Stendo la pasta in una pirofila, la faccio aderire bene e bucherello il fondo con una forchetta.
Accendo il forno a 180°.
Rivesto la sfoglia con carta forno e dei ceci secchi e quando il forno raggiunge la temperatura, inserisco la pirofila per 10min.
Tolgo dal forno, elimino la carta e i ceci e la rimetto in forno per altri 10 minuti., poi lascio riposare.
Taglio le cipolle ( ne basta una grande) e le lascio stufare con un po'd'olio ev e qualche foglia di timo coprendo la pentola, la cipolla deve solo diventare morbida perchè continerà la sua cottura in forno.
Amalgamo le cipolle stufate con la ricotta, i pomodorini tagliati,e le olive.
Metto la crema sulla sfoglia e rimetto tutto in forno per 15 minuti.
 P.S io ho usato il basilico invece del timo.