sabato 6 aprile 2013

Ridi, ridi che la Anna ha fatto i gnocchi!

Un piccolo passo per l'umanità, un grande passo per Anna... ho fatto gli gnocchi!
lo so che per molti è normale fare gli gnocchi in casa ma per me la "normalità" era allungare il braccio, prendere la confezione e porla nel carrello.
Quindi è con molta soddisfazione che annuncio questa mia nuova ricetta e devo dire che è davvero gratificante cimentarsi con nuove idee e soprattutto evitare di buttare delle patate che stavano diventando vecchiotte!
Ricetta gnocchi:
500g di patate
100g di farina di grano tenero "0"


Ho sbucciato le patate, tuffate in acqua salata e fatte bollire fino a quando non si sfaldavano.
Scolate le ho schiacciate e fatte raffreddare.
Nel momento in cui non ho più rischiato di ustionarmi ho impastato le patate con la farina creando una palla morbida, l'ho divisa in tanti vermicelli e poi li ho tagliati al coltello dandogli la tipica forma.
Buttati in acqua bollente salata, appena arrivavano in superfice li "pescavo".

Li ho conditi con il mio fantastico pesto di rucola, anche questo preparato in casa  con, se non sbaglio, perchè l'ho fatto da u po' e l'ho conservato; circa 50g di rucula, 10 noci, olio parmigiano sale e pepe a piacere. Frullo tutto et voilà!

Che dire... sono soddisfatta dei miei piccoli passi, anche se devo riconoscere che quando arrivo a casa verso le 19.30 dopo una giornata sfiancante, non ho nè voglia nè tempo di spignattare più di tanto e qualche volta ricorro ad una bella pizza d'asporto, abitudine che devo limitare davvero. Nel week end invece mi diletto di più, ho preparato anche un dolce al cioccolato per smaltire un po' delle uova di Pasqua...