mercoledì 27 marzo 2013

Prendi 1 e mangi 2

Un'altra verdura che amo sono le "coste", si possono mangiare in tanti modi e soprattutto non si butta via niente.
Io, per esempio prendo i gambi, li butto in acqua bollente salata per qualche minuto e li scolo bene.
Il passaggio successivo è l'impanatura: li passo nell'uovo poi nella farina di riso dopo non mi resta che buttarli nell'olio di semi bollenti e friggerli per pochi minuti.
Sono deliziosi e sfiziosissimi soprattutto se si aggiunge un pizzico di sale, sembra di mangiare delle patatine e infatti a volte li preparo per un bell'aperitivo prima di cena.
Le foglie delle coste si possono utilizzare in mille modi: io in genere ci preparo un'insalatina oppure le tengo da parte per una frittata...insomma una verdura che vale per due!